Paradontologia

La parodontologia è una branca specialistica dell’odontoiatria che si occupa delle problematiche dei tessuti di supporto dei denti: il parodonto.
Ci sono pazienti particolarmente sensibili ai batteri che vivono all’interno del cavo orale. Questi pazienti presentano in maniera caratteristica un abbassamento dei livelli di gengiva e perdita dei livelli ossei, recessioni, tasche infraossee, tasche gengivali, mobilità di elementi dentari. È importante impostare in questi casi un livello di igiene domiciliare altissimo.

Come si cura la parodontite?

Per stilare il profilo di rischio del paziente è opportuno profilare lo schema di batteri presenti all’interno del cavo orale del paziente con appositi test batteriologici.

Dopo un’opportuna diagnosi, i difetti gengivali ed ossei possono essere corretti mediante interventi mucogengivali, resettivi o rigenerativi, in modo da restituire una buona estetica e rendere detergibili zone altrimenti poco accessibili.

Cos’è la chirurgia resettiva e quando è necessaria?

La chirurgia resettiva in parodontologia è una tecnica che permette di appianare dei difetti ossei o gengivali, per permettere al paziente di pulire meglio i denti anche quando è a casa. 

In caso di recessioni è possibile intervenire attraverso la parodontologia che ci permette di ripristinare e migliorare i profili gengivali, coprire radici esposte e dare sollievo anche dalla sensibilità dentale. Talvolta un approccio per la correzione delle recessioni mirato, attraverso un’azione combinata di parodontologia ed ortodonzia permette di ottenere i migliori risultati.

Il miglior modo per prevenire la malattia paradontale è effettuare sempre una corretta igiene orale.

Nel caso in cui la paradontite sia però già insorta è necessario curarla con trattamenti specifici. Prenota una visita presso il nostro studio: effettueremo una diagnosi e valuteremo insieme una terapia di cura.

CONTATTACI SUBITO. ANCHE PER LE URGENZE